"Su granelli dorati affondano i talloni, fieri, gocce di sale sfiorano i ruvidi volti, seri, le braccia tese al cielo rivolte, le sopracciglia inarcate e disinvolte, mentre le onde impetuose risvegliano il sorriso, vola il kite a raggiungere il paradiso!"
‹ torna ai consigli di viaggio
Al confine tra Oriente e Occidente! Larnaca (Cyprus).

Larnaca (100.000 abitanti), dotata di un aeroporto internazionale, è una piacevole meta balneare. Un viale delimitato da palme lungo la spiaggia dove si concentra il flusso dei turisti, un porto moderno per i diportisti, un antico quartiere turco in riva al mare animato da allegre taverne, insomma, una città che piacerà molto ai passeggiatori.


 
Larnaca è una piccola città molto movimentata della costa meridionale di Cipro ed è il secondo porto dell’isola per importanza. Il centro storico di Larnaca è caratterizzato da boutique, caffè tradizionali ed edifici storici, mentre in città si trova un porticciolo con più di 400 posti, un molo e una passeggiata lungomare delineata da un lato da splendide palme e dall’altro direttamente dal mare, dalle lunghe spiagge di sabbia, dai ristoranti e dai locali. Gli hotel a Larnaca hanno un’ampia offerta, che va dal soggiorno all-inclusive ad un semplice B&B. Agli importanti luoghi di culto cristiani e islamici, si affiancano i segni della storia più antica: si dice che la città sia stata costruita sopra alla capitale del regno di Kition, un ricco porto di mare, importante per il commercio di rame e più tardi anche fortezza fenicia. Le rovine di quest’antica città si possono ancora vedere, assieme ai tanti altri tesori che Larnaca ha da offrire.Tra i luoghi da non perdere a Larnaca vi è Hala Sultan Tekke, un santuario islamico costruito agli inizi del XVIII secolo sulla tomba di Rumaysa Um Haram, presunta zia del profeta Maometto. La moschea sorge sulle rive del Lago salato, dove in primavera e autunno si fermano le colonie di fenicotteri provenienti dall’Africa: fin dai tempi più antichi da questo lago si estraeva sale in grande quantità, e anche oggi quest’attività prosegue seppur in scala minore. Il Forte di Larnaca, costruito dai Turchi nel 1625 per difendere la città, è situato alla fine della linea di palme lungomare e un tempo fungeva anche da prigione: nel castello è stato istituito un museo, con diversi artefatti risalenti al regno di Kition. Per i più avventurosi a Larnaca vi è anche la possibilità di fare immersioni; il relitto di Zenobia è considerato tra le dieci attrazioni più belle al mondo per i sommozzatori. Per quelli che invece non fanno sub, vi è un sottomarino che potrà comunque portarvi alla scoperta di questo traghetto svedese affondato appena fuori dalle coste di Larnaca nel giugno del 1980, durante il viaggio inaugurale.Si potrà andare ad esempio alla scoperta dell'antica moschea di Al Kébir, alla chiesa bizantina di San Lazzaro, all'antica fortezza dove potrete visitare il museo medievale e perdervi di nuovo nelle stradine ombreggiate dove la folla e gli ambulanti si mescolano. Come nella maggior parte delle zone balneari dell'isola, l'area alberghiera si trova fuori dalla città, da entrambi i lati di una strada che, verso ovest, conduce all'aeroporto. Gli edifici massicci, i bar, i ristoranti e i negozi sono uno dietro l'altro senza molta eleganza, e formano un agglomerato che fa pensare ad una specie di borgata turistica. Alcuni edifici riescono a distinguersi riuscendo invece a creare uno spazio tranquillo, a volte addirittura intimo, di fronte al Mediterraneo. Durante il vostro soggiorno a Larnaca entrate in una delle taverne o dei ristoranti locali, assaggiate le delizie della cucina cipriota godendo della splendida ospitalità. Un immancabile piatto tipico è il Meze, una scelta di antipasti serviti in vari piattini con halloumi alla griglia, hummus, olive, carciofini e pesce fresco (come il barbouni, la deliziosa triglia di scoglio), il tutto da accompagnare con un po’ di pane locale non lievitato. Per un vero pasto, invece, prova uno dei paesi appena fuori Larnaca: a Pervolia per esempio, a soli 10 minuti di distanza, sono molti i ristoranti tipici che popolano la piazza centrale.Da sapere: gli hotel dell'isola dispongono di comfort e strutture di buon livello.Le bevande richieste durante i pasti sono a carico vostro. I buffet a tema proposti di sera sono a volte con supplemento, pertanto facoltativi.Le spiagge sono tutte pubbliche.Gli sport nautici dipendono quasi sempre da società private collocate sulle spiagge, generalmente in prossimità degli hotel, e sono dunque a pagamento.Generalmente non ci sono club di immersione sulla spiaggia dell'hotel, il quale potrà tuttavia indirizzarvi verso un centro.
 
Vi segnalo le compagnie aeree che volano regolarmente da Milano Malpensa verso Larnaca.
 
www.easyjet.com
 
oppure
 
www.aegeanair.com
 
Ecco a voi una scuola kitesurf e standuppaddle:
 
http://www.kitemed.com/
 
www.kahunasurfhouse.eu
 
Dove alloggiare?
Larnaka a beach house
Dhekelia Road, Forest Beach Estate B27, Area: Neapolis ,Larnaka, 7041 Larnaca, Cipro
 
Oppure
Rozita's house
Filosofou Aristotelous 8, 6021 Larnaca, Cipro
 
Ma qual è il clima? Presto detto!
 
Il clima di Cipro è mediterraneo sulla costa, con inverni miti e piovosi ed estati calde e soleggiate, è mite ma con estate molto calda nella pianura interna dove sorge Nicosia, e diventa freddo nelle zone montuose. Come accennato, le piogge sulla costa seguono un andamento mediterraneo, e non sono abbondanti, anche se ogni tanto lo possono essere in inverno. Ecco le precipitazioni medie a Larnaca.Il mare a Cipro è abbastanza caldo per fare il bagno da giugno a ottobre. In inverno, è un po' freddo, ma comunque non scende sotto i 17 gradi. 
 
 
Created by GIGA Studio