"Su granelli dorati affondano i talloni, fieri, gocce di sale sfiorano i ruvidi volti, seri, le braccia tese al cielo rivolte, le sopracciglia inarcate e disinvolte, mentre le onde impetuose risvegliano il sorriso, vola il kite a raggiungere il paradiso!"
‹ torna ai consigli di viaggio
Chetos kiteboarders nei quartieri chic di San Isidro (Argentina).

San Isidro è una città dell'Argentina, nella provincia di Buenos Aires, capoluogo del partido omonimo, che conta 291505 abitanti. Vi si trova l'Hipódromo de San Isidro, importante impianto sportivo.


San Isidro è una tranquilla città nei sobborghi chic di Buenos Aires.Fai un giro alla fiera dell'artigianato di San Isidro. Si svolge tutti i week-end sulla piazza Mitre, di fronte alla cattedrale.
Un'oasi di pace a pochi chilometri dal tumulto della capitale portegna, ecco come descriverei San Isidro. Questa tranquilla città a nord di Buenos Aires è il luogo prediletto della vecchia borghesia argentina, i "chetos" in spagnolo. Si va a San Isidro per fuggire l'inquinamento atmosferico e acustico di Buenos Aires. Qui non ci sono grandi edifici, ma quartieri residenziali pieni di belle dimore. Per raggiungere l'affascinante città portegna bisogna attraversare la Panamericana in macchina o prendere il treno (la linea Mitre) che va fino a Tigre. Arrivati sul posto, si passeggia lungo le vie lastricate alla scoperta di piccoli negozi e caffè dei sobborghi chic. Se vuoi fare qualche scoperta di carattere culturale a San Isidro, consigliamo di fare un giro a Villa Ocampo, l'antica dimora della letterata argentina Victoria Ocampo, o di visitare il museo Pueyrredón, sulle alture della città. Lassù troverai le più belle case coloniali della regione. Se sei un amante degli sport nautici, vai al bajo di San Isidro, lungo il Rio de la Plata. La città di San Isidro in Provincia di Buenos Aires, a nord della Città di Buenos Aires. San Isidro è nota per le sue ville e viali alberati, è una delle zone più esclusive di Argentina. La costa di San Isidro è sempre una meta turistica per gli sport acquatici. I turisti possono godere di ottimi ristoranti e soggiorno in vari alberghi che sono stati installati nella zona negli ultimi anni. San Isidro è situata al nord della Città di Buenos Aires. Fa parte del Gran Buenos Aires e dista circa 20 km dal centro.
si può raggiungere:
In treno, partendo dalla stazione di Retiro, prendendo il treno Bartolomé Mitre direzione Tigre e scendendo alla stazione di San Isidro. Partendo sempre dalla stazione di Retiro prendere il treno direzione Mitre sino alla stazione Mitre. Qui bisogna prendere il Treno della Costa sino alla stazione di San Isidro. Il treno della costa è un treno ecologico, fondamentalmente turistico, che costeggia il Rio de la Plata sino alla stazione Delta del Tigre, dopo aver percorso più di 15km.
In macchina,passando per Avenida del Libertador attraverso i quartieri di Recoleta, Palermo, Belgrano, Núñez, Vicente López, Olivos, La Lucila, Martínez, Acasusso sino ad arrivare a San Isidro.Passando per l'Autopista del Sol si arriva a Lomas de San Isidro, un settore residenziale costruito attorno al Campo da Golf e all'Ippodromo di San Isidro, che si costeggiano sino ad arrivare al centro della città.
In autobus: dai differenti quartieri della città di Buenos Aires partono varie linee che collegano il centro di San Isidro, una delle più frequenti è la mitica Linea 60. Il percorso inizia nella stazione San Isidro della linea Mitre. Cammina per Avenida Belgrano sino al Mástil. In una delle traverse potrai vedere la Succursale San Isidro del Banco Provincia de Buenos Aires. Qua prendi la calle 9 de Julio sino a Plaza Mitre. Le domeniche e i giorni festivi si svolge una fiera di artigianato. Scendendo su questa strada si trova la stazione San Isidro del Treno della Costa con la sua passeggiata in mezzo ai negozi. All'angolo tra l'Avenida del Libertador e la calle 9 de Julio si trova la Cattedrale di San Isidro. Fu inaugurata il 14 Giugno 1898 ed è stata recentemente restaurata. Prendi la calle Adrián Beccar Varela sino al numero 774 dove troverai il Museo, la Biblioteca e l'Archivio Storico Municipale “Dr. Horacio Beccar Varela”. Prendi la calle Belgrano, gira in Avenida del Libertador sino alla calle Roque Saenz Peña. Girando in questa strada potrai vedere il Club Atletico di San Isidro, uno dei club di rugby più tradizionali dell'Argentina. Percorri questa strada sino ad Avenida Centenario dove si trova l'Ippodromo di San Isidro. A 32 km dalla rumorosa e sempre effervescente città di Buenos Aires, il Delta del Tigre offre uno speciale incontro con la natura e la storia. Dove il fiume Paraná si apre conformando un vasto delta ramificato in numerosi canali, ruscelli e arterie minori del medesimo fiume. Risulta ben facile visitarlo. Si prende il Treno della Costa alla stazione Maipú e bordeggiando il fiume si arriva alla stazione Delta, una volta sopraggiunti, le alternative sono tante. Si può optare fra un’escursione su misura o percorrere i canali sulle barche traghetto, mezzo usato dai locali per raggiungere gli isolotti. Lungo la passeggiata, si potrà visitare una zona delle isole interconnessa da ponti e sentieri, dare un’occhiata alla Casa Museo Sarmiento, in cui vi abitò il presidente Domingo Faustino Sarmiento nel XIX secolo, al presente protetta da una grande campana di vetro per la sua conservazione. Visitare le case di Haroldo Conti, nell’Arroyo Gambado e quella di Rodolfo Walsh sul fiume Carapachay, mangiare in un tipico locale della zona o semplicemente addentrarsi nei frondosi boschi di salici. Sulla riva del fiume si possono trovare moltissime cose da fare: Il Parco della Costa, il Casinò Trilenium, la Villa di Marcos Sastre, l'edificio del Club di Canottieri noto dal nome Tigre Hotel, le pergole della piazza Manuel Belgrano e il Museo Navale della Nazione. E prima del ritorno si consiglia di spendere alcune ore nel Porto de Frutos, una grande area adibita a mercato all'aperto; Qui, decine di piccole casette vendono ogni sorta di oggetto artigianale: prodotti in cuoio, tessuti fatti a mano, mobili, accessori e oggetti di arredamento fatti di canna, un mondo di sapori, marmellate, miele casereccio, fiori e ogni sorta di frutta locale. Nel 1898 venne inaugurata la Cattedrale di San Isidro, dallo stile neogotico che veramente vale la pena di visitare. Nelle vicinanze si trova il Museo Pueyrredón e nei dintorni, avviandosi verso Tigre, la stazione Punta Chica, nella quale si può intravvedere la Villa Ocampo, antica residenza del XIX secolo, circondata da un magnifico giardino e, nel passato, dimora della scrittrice Victoria Ocampo.
 
Come abbiamo detto a San Isidro si surfa! Quindi ecco la kiteschool del luogo: 
 
http://www.buenosaireskite.com/
 
Come arrivare? AirEuropa e Iberia volano regolarmente via Madrid da Milano Malpensa verso Buenos Aires.
 
www.aireuropa.com
 
www.iberia.com
 
Buenos Aires dista solo circa 20 km da San Isidro.
 
Dove alloggiare? 
 
http://www.floresdelsol.com.ar/   
 
http://www.residencialaribera.com.ar/
 
http://www.posadasanisidro.com.ar/ 
 
Created by GIGA Studio