"Su granelli dorati affondano i talloni, fieri, gocce di sale sfiorano i ruvidi volti, seri, le braccia tese al cielo rivolte, le sopracciglia inarcate e disinvolte, mentre le onde impetuose risvegliano il sorriso, vola il kite a raggiungere il paradiso!"
‹ torna ai consigli di viaggio
La quiete dopo il terremoto. Surfare per dimenticare. Manta (Ecuador).

Manta è il primo porto della costa centrale dell'Ecuador e un importante centro di villeggiatura. Manta è molto stimata e frequentata dai turisti locali, che adorano le sue spiagge e tutti i suoi locali notturni.


 
Pur essendo un porto industriale, Manta è anche un centro balneare grazie a un paio di ampi arenili a breve distanza dal centro. La sua principale prerogativa in campo turistico è però la vivace vita notturna cui hanno contribuito i militari della vicina base USA. Manta vanta un flusso turistico di tutto rispetto ma quasi tutti provenienti da altre parti dell'Ecuador. Particolarmente sviluppata è la pesca del tonno, altra risorsa importante della città è il turismo, grazie alla sua localizzazione in piena Ruta del Sol, arteria stradale che collega i diversi centri balneari che si affacciano sulla costa pacifica dell'Ecuador.La città di Manta ha una lunga tradizione marinara e sulla spiaggia di Tarqui si costruiscono ancora a mano enormi pescherecci.Nelle primo ore del giorno tornano i pescatori e danno vita a un divertente e improvvisato mercato ittico sulla spiaggia. Manta è la località preferita degli ecuadoriani. Negli ultimi anni, sono state costruite discoteche, casino, centri commerciali che attirano molta gente soprattutto da Quito.La città di Manta ospita un interessante Museo archeologico del Banco Central ricco di innumerevoli reperti storici. manta è una meta turistica molto ambita dagli ecuadoriani. È paragonabile al ruolo che la riviera adriatica aveva per gli italiani negli anni sessanta e settanta. Le strutture di ricezione turistica sono numerose, vi sono hotel per ogni fascia di prezzo e grandi residence che ospitano seconde case e appartamenti di villeggiatura. Come spesso in questi casi, il lungomare e il paesaggio costiero sono stati rovinati da una speculazione edilizia poco controllata e rispettosa. La città è attraversata da grandi strade in perfetto stile americano e molto trafficate; l’Avenida de la Cultura è la via principale d’accesso e taglia in due la città, a destra quella più povera, abitata da pescatori e commercianti, a sinistra quella ricca e benestante, con le grandi strutture alberghiere e i locali notturni.Non esiste un vero e proprio lungomare anche perché il piano della città turistica si sviluppa a un livello più alto rispetto alle spiagge che risultano così incastrate tra le onde dell’Oceano e le alte facciate dei palazzi che fanno a gara a chi si erge di più e riesce così ad offrire la migliore vista del mare. Le spiagge sono ampie e sabbiose, offrono divertimenti, chioschi, bar e attività ludiche e commerciali. Le mappe riportano le indicazioni del centro storico della città, ma non esiste, si tratta del cuore commerciale di Manta, che ospita negozi, centri commerciali, bar, casinò, ristoranti e discoteche.Sul lato opposto si sviluppa la città del quotidiano. Qui il tessuto urbano è molto più basso e si sviluppa allo stesso livello del mare. Anche in questo caso la qualità delle costruzioni è scarsa ma le vie e le piccole piazze sono vivaci e dinamiche: anche se sporche e poche curate sono certamente più accoglienti delle lussuose cortine dei palazzi della città alta. Ad esempio nel piccolo Parque Don Bosco troverete simpatiche panchine all’ombra di alti alberi, un luogo perfetto per sfuggire al caldo della città.L’attività principale di Manta, oltre al turismo, è la pesca. É il secondo porto dell’Ecuador, quello che assicura l’esportazione delle maggiori quantità di pesce e che da lavoro a moltissimi ecuadoriani. Per questo una delle attrattive principali e forse l’unica ragione che potrebbe portare un viaggiatore fino a qui, è il mercato del pesce che si trova nel barrio Tarqui, direttamente sulla spiaggia, nei pressi di ristoranti e taverne che offrono ottimi piatti a prezzi bassi (consiglio la Picanteria Tiburon). Per vederlo all’apice della sua vivacità andateci verso le 5 del mattino, la fatica del risveglio verrà ripagata.
A voi le kiteschool:
 
http://ecuadorkitesurf.com/
 
http://www.oceanfreaks.com/
 
http://humboldtkites.com/
 
Come arrivare?
 
Sicuramente arrivare in Ecuador non è cosa facile.
 
La combinazione vincente potrebbe essere:
 
Latam Airlines + Iberia + Avianca + Aerogal via Madrid e Quito.
 
La città di Quito dista circa 6 h in auto da Manta.
 
www.latam.com
 
www.iberia.com
 
www.avianca.com
 
www.aerogal.com
 
Consiglierei quindi di rivolgersi a qualche TO specializzato in modo da evitare voli di 25/26 h.
 
Dove alloggiare? Le offerte non mancano di certo:
 
http://www.hostaldesireny.com/
 
http://www.bluepacifichostal.com/
 
http://hotelcabanaslatravesia.com
 
http://www.mantabeach.com/ 
 
 
 
Created by GIGA Studio